Intrattenimento

Nadia Toffa dichiara: "Non ho paura di morire"

Nadia Toffa dichiara:

L'11 febbraio, infatti, la giornalista riprenderà a svolgere regolarmente il suo lavoro all'interno del piccolo schermo: "Torno in diretta a Le Iene dall'11 febbraio". "Io non ho paura di niente e ho scoperto che non ho paura neppure di morire". Ha inoltre raccontato che durante i primi giorni di convalescenza passati al San Raffaele di Milano i suoi genitori hanno provato a rasserenarla, ma era evidente che fossero estremamente preoccupati. I suoi genitori mentre era ricoverata in rianimazione cercavano di darle sicurezza e di farla stare tranquilla ma lei era perfettamente conscia della loro preoccupazione.

Sembra, dunque, definitivamente archiviata la brutta avventura dello scorso 2 dicembre quando un malore improvviso ha tenuto tutti con il fiato sospeso e ha fatto temere seriamente per la sua vita.

Sono queste probabilmente le parole più toccanti pronunciate dalla Iena negli studi di Verissimo. "Non ho mai rischiato di morire ma finché sei in rianimazione e non vengono svolti tutti gli accertamenti... non si sa mai".

Nadia Toffa sta bene, non vede l'ora di tornare all'opera e guarda avanti con fiducia.

A discapito di quanto si potrebbe pensare, il volto ormai storico de Le Iene dimostra di essere più determinata che mai.

Nei momenti difficili che ha attraversato, la Toffa ha seguito il "consiglio di un amico" e ha pregato.

Questo è il concetto principale espresso dalla bella conduttrice nel salotto di Silvia Toffanin: "Sto benissimo, meglio di prima, perché queste cose servono a far rivalutare la vita. Un evento all'apparenza brutto, (i giornali hanno scritto che stavo addirittura morendo), invece, mi ha fatto scorrere ancora di più la vita nelle vene".

Come sta Nadia Toffa adesso? "Su suggerimento di un mio collega ho anche pregato, ripetendo le preghiere che sapevo e che mi sono ricordata". Nadia Toffa, tra l'altro, è stata inondata di chiamate e messaggi da parte di politici, personaggi dello spettacolo e soprattutto gente comune. "Non vedo l'ora di rivedere tutti".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato