Salute

Napoli-Verona, Sarri: "Scudetto? Vedremo a lungo termine. Verdi? Può fare ancora meglio…"

Napoli-Verona, Sarri:

Continua il duello a distanza con la Juventus e, sulla proiezione di Allegri sui punti necessari per vincere lo scudetto, il tecnico preferisce glissare, forse in pieno stile scaramantico partenopeo: "La Juventus ha anni di certezze e che può chiudere tranquillamente sopra i 90 punti, mentre di noi non possiamo dire la stessa cosa". Nonostante le smentite di rito infatti, come riporta Tuttosport in edicola oggi, l'attaccante del Bologna sta per vacillare a favore dell'offerta del Napoli, superando così la sua convinzione che sarebbe meglio finire la stagione in Emilia. "Deciderà la società in base alle ambizioni che ha chi prendere".

"SCUDETTO e COPPE: "Penso che sia più questione di testa che di turnover, la squadra a livello inconscio sente le partite di Campionato di più di tutte le coppe, questa è la mia sensazione. Mi arrabbio anche per le partitine in allenamento, se attacco questo lo faccio in maniera inconscia, non rientra nel mio tipo di mentalità".

"Non lo so, bisogna vedere su percorso lungo se siamo in gradi continuare Su questi livelli". E' giusto che i calciatori abbiano qualche giorno per fermarsi e recuperare le energie fisiche e nervose, ma ritengo un'esagerazione che un professionista debba fermarsi per una settimana. Verdi rimane un giocatore prettamente offensivo, un giocatore che vuole la palla sui piedi e che nello spazio si muove solo attraverso direttrici elementari.

Maurizio Sarri, tecnico del club azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post partita di Napoli-Verona ai microfoni di Sky Sport. Abbiamo vinto la serie B e poi ha fatto 26 presenze con me in A. Ha un talento straordinario con un pizzico di incapacità di fare la differenza in campo in relazione al talento che ha.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato