Salute

Napoli-Verona, Sarri si sbarazza di Pecchia: 2-0 il finale al San Paolo

Napoli-Verona, Sarri si sbarazza di Pecchia: 2-0 il finale al San Paolo”

Proprio i bianconeri, sono gli unici che hanno fatto meglio dei partenopei.

Nel post partita di sabato, Fabio Pecchia ha commentato rammaricato la prestazione dei suoi, contestando la prima rete di Koulibaly e prendendosela anche con la malasorte che sembra non abbandonare mai la sua squadra.

Napoli subito pericoloso dopo appena 120 secondi: Jorginho vede libero Hamsik in posizione defilata sulla sinistra, tiro contrato da Heurteaux ed Insigne non riesce a coordinarsi per il tap-in vincente.

Tecnico e società ora avranno due settimane per lavorare in vista della prossima sfida, fissata per le ore 15 di domenica 21 gennaio al Bentegodi contro il Crotone. Dopo un gol annullato a Mertens per il fuorigioco di Callejon, al 20° il Napoli sblocca il risultato con Koulibaly che, sul corner di Mario Rui, svetta piu' in alto di tutti e anticipa Nicolas.

Subito un guizzante Insigne scalda le mani al portiere Nicolas, quando sfonda centralmente e va alla conclusione di destro, blocca a terra il portiere scaligero.

Un rullo compressore, come intitola La Gazzetta dello Sport, che riporta anche il dato stratosferico di 51 punti in 20 gare raggiunti con la vittoria contro l'Hellas Verona, ieri, nella 20^ giornata di campionato e fanno sì che i campani, insieme alla Juventus, dominino un campionato che molto probabilmente vedrà fino alla fine uno scontro tra queste due squadre.

La trama non cambia a inizio ripresa, Nicolas si oppone a Insigne in apertura. In questa condizioni le linee di passaggio per gli attaccanti azzurri finiscono per rimanere spesso chiuse e tantissimi sono i tentativi di assist che vengono intercettati. Sul San paolo scorrono i titoli di coda.

Allan 6,5: le percussioni della mezz'ala azzurra che offre ancora una gara straordinaria in qualità ma soprattutto quantità per le palle recuperate e poi discretamente gestite. Dopo una conclusione debole di Allan dai 20 metri, gli azzurri realizzando la rete del raddoppio che mette definitivamente in ghiaccio il match.

ROG S.V. un po' impreciso. Caceres si fa ammonire, Pecchia e tutto il suo staff si fanno espellere, ma l'arbitro Abisso (evidentemente confortato anche dalle rassicurazioni che arrivano dal Var) non cambia idea e fa riprendere con la palla al centro.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato