Salute

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo”

L'istamina, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell'istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità. Con questa motivazione numerosi lotti di colatura di alici sono stati ritirati dagli scaffali dei supermercati perché considerati potenzialmente pericolosi per la nostra salute. Ovviamente sono stati forniti tutti i dettagli del prodotto contaminato affiché sia possibile preservare la salute dei consumatori e dar loro la possibilità di correre ai ripari per tempo. I marchi in questione sono Iasa, Sapori di Mare, Decò, e Riunione Industrie Alimentari. È la seconda volta che la colatura di alici viene coinvolta da un ritiro, dopo quello diffuso il 21 dicembre 2017 da Auchan e da Carrefour.

Ministero della Salute segnala ritiro colatura d'alici per possibile presenza di istamina. Coinvolti diversi lotti

Tale richiamo ha coinvolto tutti gli ipermercati delle catene Auchan e il deposito Truccazzano, dove è stata messa in vendita la colatura di alici contaminata da istamina col già citato marchio Sapori di Mare. Ovviamente si raccomanda di non consumare per nessuna ragione il prodotto interessato. Il richiamo del Ministero della Salute riguarda alcuni lotti di colatura di alici contaminate da istamina, che può causare sintomi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato