Intrattenimento

Pitti Uomo 2018: al via la mostra "Scatti di Cinema & Moda"

Pitti Uomo 2018: al via la mostra

E come ogni anno, nello stesso periodo, alla stessa ora, si accendono i riflettori e le mille luci di Firenze per il tanto atteso Pitti uomo, il più grande ed importante evento dedicato alla moda maschile. 1244 i marchi presenti in questa edizione, 570 provenienti dall'estero, mentre sono 257 i nuovi nomi e ritorni al salone internazionale per la moda che quest'anno ha scelto il cinema come tema principale trasformando l'intero salone in un autentico Film Festival, con gli stili delle diverse sezioni che interpretano i vari generi, dal thriller ai film d'avventura e i padiglioni trasformati in sale in cui godere dello spettacolo. Ai 200 anni che i Brooks Brothers, dopo aver vestito 45 presidenti Usa, festeggiano a Palazzo Vecchio.

L'International Woolmark Prize, uno dei premi più prestigiosi a livello globale a supporto dei nuovi talenti, torna a Firenze durante Pitti Uomo, per decretare i vincitori della categoria menswear e womenswear. Undercover by Jun Takahashi e Takahiromiyashita The Soloist, designer giapponesi che presenteranno le loro collezioni con due sfilate consecutive. Prova ne è l'evento di questa sera Stili Ribelli, Cinema & Moda a La Compagnia che coniuga cult cinematografici e televisivi ad abiti della moda che hanno fatto tendenza. Oggi all'interno dello storico palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria di apre Gucci Garden, ideato dal Direttore Creativo Alessandro Michele, lo spazio ospiterà prodotti in edizione unica, un ristorante dello Chef 3* Michelin Massimo Bottura e spazi espositivi a cura del critico e curatore Maria Luisa Frisa.

Grandi protagonisti della mostra allestita in occasione di Pitti Uomo 93 sono, oltre al fotografo Fulvio Maiani, tutte le celebrities - attori e non solo - diventate soggetti degli "Scatti di Cinema&Moda".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato