Salute

Ragazzo diciassettenne muore mentre e' al telefono con un amico

Ragazzo diciassettenne muore mentre e' al telefono con un amico”

Eppure Matteo Carmignato, 17 anni, è morto mentre parlava al telefono con un amico. Matteo era sano come un pesce, ma era qualche giorno che non andava a scuola perché aveva la febbre e tutti i sintomi tipici dell'influenza stagionale.

Durante la conversazione, l'amico si è insospettito per l'improvviso silenzio di Matteo, così dopo aver provato a richiamarlo più volte senza ricevere risposta ho deciso di chiamare i genitori. Ma il suo cuore ha smesso di battere.

Sconcertante che Matteo sia deceduto senza un apparente motivo. Un ragazzo diciassettenne è deceduto in seguito ad un malore. L'amico che ha allertato la Pubblica Assistenza Croce d'Oro di Limite, che ha inviato un'ambulanza sul posto con i soccorritori che hanno tentato in tutti i modi di rianimarlo, inutilmente.

Il 17enne non presentava alcuna patologia ed anzi godeva di ottima salute, ed era anche considerato una promessa del calcio.

"Si fa la partitella". La salma è stata trasportata all'ospedale San Giovanni di Dio di Firenze: qui sono stati effettuati una seria di accertamenti per far luce sulle cause della prematura morte di un ragazzo tanto amato nella sua comunità. Seguirà, nei prossimi giorni, il funerale.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato