Sport

Real Madrid, Zidane: "Sono stufo di sentire che le cose vanno male"

Real Madrid, Zidane:

Ma ora il suo Real naviga in cattive acque e così a fine stagione Zinedine Zidane lascerà i Blancos. "Siamo vivi su tutti e tre i fronti e andiamo avanti". Molto dipenderà da quello che sarà il futuro di Massimiliano Allegri che intorno a marzo o aprile incontrerà la dirigenza bianconera per decidere quale strada prendere per la prossima stagione, se proseguire a Torino o tentare un'avventura all'estero.

Per Zidane e il Real Madrid non sembrerebbe essere un periodo facile, poiché i 16 punti di vantaggio in Liga da parte del Barcellona e la stentata qualificazione ai quarti di finale di Coppa del Re contro il Numancia hanno creato diversi dubbi sulla solidità attuale dei Campioni d'Europa.

Nonostante la conquista del Mondiale per Club, in Spagna si continua a parlare di un Real Madrid in crisi. Il Real è vivo, accetto le critiche ma dico anche che ci sono cose positive in questa squadra. Ma lo dimostreremo in campo che le cose stanno diversamente. Zizou chiede anche l'aiuto del pubblico: "abbiamo bisogno dei nostri tifosi, come non deve esserci troppa euforia quando le cose vanno bene, abbiamo bisogno della gente al nostro fianco quando invece non vanno benissimo". Domani, intanto, c'e' il Villarreal, "un avversario molto forte, che non sta perdendo tante partite e come sempre cercheremo di vincere, e' per questo che lavoriamo", chiosa il tecnico francese. "Quello che vogliamo recuperare è la regolarità e per recuperare l'energia positiva è necessario che ognuno di noi metta qualcosa in più perché la situazione lo richiede".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato