Sport

Retroscena Real, vero ingaggio e accuse sulla beneficenza: che giornata, Messi!

Retroscena Real, vero ingaggio e accuse sulla beneficenza: che giornata, Messi!”

È quanto rivelano dei documenti che la piattaforma "Football Leaks" ha reso disponibili al settimanale tedesco Der Spiegel e da questo condivisi con il consorzio Eic di cui fa parte 'L'Espressò che ha pubblicato sul proprio sito un'anticipazione di un'inchiesta in uscita domenica sul settimanale.

Messi Barcellona, un rapporto destinato a durare in eterno: la società catalana ha proposto al calciatore argentino un quadriennale da circa 400 milioni di euro lordi, che ammontano a quasi 50 milioni netti all'anno, superando agilmente l'ingaggio di Neymar, che al Paris Saint-Germain guadagna "appena" 36,8 milioni all'anno, e di Tevez, che presso i cinesi dello Shanghai percepiva una cifra di 38 milioni, di poco superiore rispetto al brasiliano. Se invece Messi dovesse restare al Barcellona fino alla scadenza del contratto, guadagnerebbe altri 70 milioni di euro lordi: una bandiera d'oro. A questa montagna di denaro vanno aggiunti tutta una serie di bonus: 1,9 milioni se la Pulce giocherà il 60% delle partite in una stagione, 12 milioni se i blaugrana vinceranno la Champions.

RETROSCENA - Insieme a queste rivelazioni, spunta anche un retroscena relativo al passato di Messi. Conti alla mano, Messi potrebbe arrivare a intascare fino a 122 milioni in un solo anno. Parliamo del 2013: uno degli avvocati del clan Messi, Inigo Suarez, scrisse una mail datata 23 giugno al padre del giocatore Jorge, comunicandogli che il Real Madrid era pronto a pagare la clausola di rescissione valida allora, pari a 250 milioni di euro.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato