Sport

Sanchez, lo United beffa il City: accordo con l'Arsenal

Sanchez, lo United beffa il City: accordo con l'Arsenal”

Così Arsene Wenger ha risposto alle domande dei giornalisti dopo la sconfitta per 2-1 del suo Arsenal contro il Bournemouth caratterizzata anche dall'esclusione del fantasista cileno. Successo storico per le Cherries che mai avevano superato i Gunners nella loro storia.

Il cileno Alexis Sanchez è l'uomo dei desideri in Premier League, il Nino Maravilla è conteso da Manchester United e Manchester City una sorta di derby nel derby, ma questo pomeriggio c'è stata forse la svolta decisiva. Intanto Mourinho ammette: "Se c'è un'occasione a gennaio.".

L'ennesimo segnale di come per la cessione di Sanchez sia ormai questione di ore anche se, al momento, l'unica cosa chiara è la destinazione finale: Manchester.

Il più sembra fatto per i Gunners, ma al 70' arriva quasi inaspettato il pareggio del Bournemouth: accelerazione sulla corsia destra di Fraser e pallone messo in mezzo dall'inglese per il taglio di Wilson, male in uscita Cech che favorisce il tocco a porta sguarnita dell'attaccante di casa. "Quindi l'ho lasciato a casa". Già a fine partita molti tifosi sugli spalti hanno espresso il loro disappunto, contro la gestione Wenger.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato