Sport

Tare: "De Vrij rinnoverà con la Lazio? Vedrete che sarà così"

Tare:

Ecco le sue parole riportate da Radiosei: "Il mio rinnovo sarà una formalità, è l'ultimo dei miei pensieri, con il presidente Lotito c'è stima e fiducia reciproca". Non è stato facile perchè non avevo esperienza e soprattutto nessuno credeva in me. Se la Lazio vola in classifica e strappa applausi non è solo merito degli assist di Luis Alberto o dei gol di Immobile ma anche di chi quei giocatori li ha portati a Roma. Sono state proprio le critiche a farmi andare avantiMilinkovic-Cavani, colpo clou e grande flop.

Il mio colpo migliore è certamente Milinkovic Savic, perché sono riuscito a fargli mantenere la promessa fatta alla società. E' un personaggio importante, che capisce di calcio e che conosce a menadito il calcio giovanile e professionistico". Sulla scelta di fare il dirigente dopo una vita da agente: "Ormai quello dei procuratori era un ambiente che non mi apparteneva più. "In quel periodo non c'erano le condizioni "politiche" affinché potesse passare dal Palermo alla Lazio". "Nel club azzurro ha fatto benissimo".

Da più di dieci anni alla Lazio tra campo e scrivania, Igli Tare, grazie alle sue campagne acquisti sempre intelligenti ed efficienti, si sta affermando mese dopo mese come uno dei migliori direttori sportivi del panorama italiano. Le critiche vanno bene, ma se sono costruttive, è bagliato attaccare sempre a testa bassa alla prime difficoltà. "È anche questo che fa fare il salto di qualità".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato