Finanza

Banca Profilo, utile netto più che raddoppiato grazie al private banking

Banca Profilo, utile netto più che raddoppiato grazie al private banking”

I Fondi Propri consolidati di Banca Profilo sono pari a 153,7 milioni, con un Cet1 del 26%, in crescita rispetto al 25,5% del 31 dicembre 2016. Il margine di intermediazione si è attestato a 1.148 milioni, +3,7% nel confronto annuo, mentre i costi operativi sono saliti dello 0,9% a 719,5 milioni. Al 31 dicembre 2017 la raccolta totale amministrata e gestita, compresa quella fiduciaria netta, dell'istituto e delle controllate e' stata di 6,32 miliardi di euro, 575 milioni in piu' rispetto all'anno precedente (+10%). E' stato inoltre approvato il budget 2018 del gruppo, che conferma i target del piano industriale 2017-2019 che prevede masse complessive di 9 miliardi e un risultato operativo superiore ai 10 milioni di euro al 2019.

Le rettifiche nette di valore su crediti sono pari a 81,4 milioni, dai 73,7 milioni di euro nel 2016 (+10,4% a/a) "a seguito di specifiche azioni che hanno permesso la riduzione dello shortfall, con il conseguente miglioramento dei coefficienti patrimoniali".

Gli accantonamenti per rischi ed oneri sono pari a 9,3 milioni di euro, in netto calo rispetto ai 27,3 milioni di euro di fine 2016.

Il board ha proposto un dividendo 0,20 euro per azione in crescita del 33% rispetto al 2016.

L'utile ante imposte raggiunge 271,9 milioni di euro rispetto a 196,7 milioni di euro a fine 2016 (+38,2% a/a), mentre le imposte sul reddito ammontano a 85,4 milioni di euro (64,8 milioni di euro nel 2016, +31,8% a/a).



Сomo è

Ultimo




Raccomandato