Esteri

Centinaia di bici rubate sul tetto di un capannone

Centinaia di bici rubate sul tetto di un capannone”

Sono le centinaia di biciclette ammassate e fotografate sul tetto di un capannone dismesso di viale Fulvio Testi a Milano. Dopo aver zoomato e scattato alcune foto, le ha consegnate alla polizia locale, segnalando il ritrovamento.

Siccome è San Valentino, e se date retta alle istruzioni del nostro Vincino più prima che poi dovrete regalare una bicicletta al vostro bambino, c'è questa storia che è bello segnalare.

L'area è stata sequestrata, le bici saranno rimosse e nei prossimi giorni le fotografie saranno postate sul gruppo facebook "Bici rubate e ritrovate - Polizia locale Milano " per fare in modo che i proprietari possano riconoscerle e rientrarne in possesso. La denuncia è scattata mercoledì scorso, e in questo momento sono già stati posti i sigilli alla struttura. La pagina solitamente ospita le foto ritrovate dopo essere state abbandonate in giro per la città, in modo da aiutare i legittimi proprietari a riaverle. L'istruttore ha avvertito gli agenti della Polizia locale di Milano che dispone di un nucleo 'bici rubate'. Anzi, aveva provveduto ad abbattere le scale proprio per evitare occupazioni, e mettere così in sicurezza tutta l'area.

Secondo l'informatore, la refurtiva comprende mezzi di ogni genere: da bici malridotte e di poco conto fino a modelli da cross e da corsa di grandissimo valore - "è chiaro che per ammassarle tutte lì, sul tetto, dove nessuno poteva vederle, i ladri stavano aspettando di spedirle in massa da qualche parte".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato