Sport

Champions, Porto-Liverpool 0-5: Mané tripletta, anche Salah e Firmino in gol

Champions, Porto-Liverpool 0-5: Mané tripletta, anche Salah e Firmino in gol”

Nel finale arriva anche il 5-0, ancora con Mané, che si porta a casa il pallone. Dopo un avvio equilibrato i Reds sbloccano il match a metà primo tempo con Mané (papera di José Sà) e raddoppiano 4 minuti più tardi con il solito Salah, nel finale di primo tempo il Porto potrebbe riaprirla, ma Herrera calcia fuori.

Partita a senso unico all'Estadio do Dragao di Oporto. Mané scatenato con una tripletta sale a quota 6 gol in Champions League.

12′ - Robertson calcia col sinistro dalla distanza ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Il Liverpool sta benone e si vede anche lontano dal tridente: l'unico vero brivido per Karius arriva al 10', con un destro di Otavio deviato in angolo da Lovren.

Stasera all'Estadio do Dragão andrà in scena l'andata degli ottavi di Champions tra Porto-Liverpool. A coadiuvarlo, in qualità di assistenti sono stati designati Di Fiore e Meli, mentre gli addizionali saranno Massa e Damato.

Porto (4-2-3-1): Josè Sà; Ricardo, Reyes, Marcano, Telles; Herrera, Sergio Oliveira; Otavio (46′ Corona), Brahimi (62′ Waris), Marega; Soares (74′ Paciencia).

Liverpool (4-3-3): Karius 6; Robertson 6, Van Dijk 6.5, Lovren 6.5, Alexander-Arnold 6 (33'st Gomez sv); Wijnaldum 7, Henderson 7 (28'st Matip 6), Milner 7; Manè 8, Firmino 7.5 (33'st Ings sv), Salah 7.5. All.

Il Real Madrid ha impiegato poco a rimettere in piedi il match, grazie a un rigore che l'arbitro Rocchi (colpito nella ripresa da un pallonata di Neymar, che gli ha procurato un taglietto vicino l'orecchio) ha concesso per un fallo dell'irruente quanto inesperto Lo Celso su Kroos.

Il Porto, che ha concluso al secondo posto la sua avventura nel Gruppo G alle spalle dei turchi del Besiktas e davanti al Monaco, è reduce da quattro risultati utili consecutivi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato