Esteri

Duro colpo al clan Mazzarella. 12 persone arrestate, altre 4 ricercate

Duro colpo al clan Mazzarella. 12 persone arrestate, altre 4 ricercate”

Blitz della Squadra mobile contro il clan Mazzarella, arrestate nove persone accusate di avere promosso, organizzato e partecipato all'associazione di tipo mafioso attiva, in particolare, nell'area orientale della città, nel quartiere San Giovanni a Teduccio.

In manette il capoclan Francesco Mazzarella, 46 anni, Francesco Barattolo, 34 anni, Luigi Bonavolta, 25 anni, Raffaele Donadeo, 22 anni, Gaetano Limatola, 33 anni, Giovanni Ravolo, 42 anni, Ciro Russo, 57 anni, Raffaele Santaniello, 26anni, Pasquale Troise, 36 anni. Nella "stesa" era rimasto ferito anche il dodicenne, che era a casa di parenti per festeggiare il Capodanno.

Le indagini della Dda sono partite dall'omicidio di Vincenzo Di Pede, affiliato ai Formicola, avvenuto il 26 agosto del 2012. La guerra con i Formicola, ex alleati, iniziò proprio con l'omicidio Di Pede. Una rivoluzione negli assetti della camorra del quartiere, con i Mazzarella che strinsero un'alleanza con il clan Rinaldi e scatenarono la scia di sangue del biennio 2014 e 2015.

Lo scontro si è acuito ulteriormente negli ultimi mesi, questo a causa degli arresti eseguiti nel novembre 2017 nei riguardi di esponenti del clan De Micco di Ponticelli, nuovo ulteriore scossone agli equilibri della zona. L'8 dicembre dello scorso anno in via Sorrento sono stati esplosi numerosi colpi d'arma da fuoco contro l'abitazione di Grassia Sergio, personaggio di spicco del clan Rinaldi. Da una prima ricostruzione risulta che ad esplodere i colpi siano stati 4 soggetti, con volto travisato, che avrebbero indirizzato gli stessi all'indirizzo dell'abitazione del citato Grassia Sergio.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato