Scienza

Il punto forte di Nintendo Labo sarà la longevità, conferma Shinya Takahashi

Il punto forte di Nintendo Labo sarà la longevità, conferma Shinya Takahashi”

Sin da quando è stato annunciato, Nintendo Labo ha attirato subito l'attenzione, essendo qualcosa di sorprendente e che probabilmente solo le menti nipponiche potevano sviluppare. Insieme alla console Nintendo Switch, i kit di Nintendo Labo forniscono tutto il necessario per assemblare divertenti forme di cartone che, combinate con la tecnologia di Nintendo Switch, trasformano le idee in realtà.

In una sessione di Q&A con gli investitori di Nintendo, Shinya Takahashi, dirigente della grande N, ha spiegato che la "fragilità" dei materiali di Nintendo Labo è "parte del gioco".

Il direttore ha spiegato com'è nata questa nuova periferica: "Quando all'interno della compagnia abbiamo testato il prototipo 'robot', abbiamo capito che la cosa divertente era il processo del provare a costruire qualcosa e sbagliare, per poi avere tra le mani il prodotto finito".

Nintendo Labo continua a essere una parte consistente dell'interesse dei fan della casa di Kyoto in questo periodo.

Ricordo infatti che i bambini nipponici sono abituati a giocare con i giocattoli fatti di cartone e sicuramente anche molti di noi lo facevano da piccoli.

Purtroppo però l'immagine, che trovate in calce, risulta molto sfuocata, rendendo praticamente impossibile carpire qualche dettaglio in più sul nuovo Toy-Con, anche se non dovremo attendere molto per scoprirne di più, dato che il prossimo numero di Famitsu sarà disponibile dal 15 febbraio.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato