Esteri

Questo non è amore: la Polizia contro la violenza di genere

Questo non è amore: la Polizia contro la violenza di genere”

Una manifestazione per dire "No" alla violenza di genere.

Oltre alla tutela offerta dalla legge, che va dagli strumenti dell'allontanamento d'urgenza dalla casa familiare, dell'ammonimento del Questore nei casi di violenza domestica, al divieto di avvicinamento fino ai domiciliari e al carcere per i casi più gravi, la battaglia più importante si gioca sul campo della prevenzione in cui la Polizia di Stato è impegnata, non solo nel contribuire attraverso l'informazione al superamento di una mentalità di sopraffazione, ma a fare da sentinella per intercettare prima possibile comportamenti violenti e intimidatori.

Continua la campagna di sensibilizzazione "Questo non è Amore", promossa dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Mercoledì prossimo, 14 febbraio, a partire dalle ore 16.00, plesso "Falcone" della "Pirandello" di Taranto: flash mob "One Billion Rising", rientrante in un'azione più ampia del progetto Gens3, finanziato da Fondazione con il Sud e che vede collaborare l'istituto Pirandello con la rete di associazioni Gens.

L'appuntamento si ripete ormai da anni nella giornata di San Valentino, per sostenere la lotta contro ogni forma di abuso sulle donne e sulle bambine, un movimento che invita tutti a insorgere contro la violenza con l'atto liberatorio della danza. Presenti anche le rappresentanti del centro antiviolenza Renata Fonte, coordinato da Maria Luisa Toto, e le referenti del centro antiviolenza "Il Melograno" di Parabita, e dei servizi sociali. Nel corso della mattinata è stato distribuito materiale informativo e gli operatori presenti si sono interfacciati con numerosi cittadini che hanno chiesto semplici informazioni, ma anche approfondimenti sulla campagna preventiva contro la violenza di genere. "L'invito alle donne vittime di violenza è quello di non avere paura. Il tutto per mettere a loro agio le persone in difficoltà e aiutarle ad intraprendere un nuovo percorso di vita". Nei Ps di Latisana e di Palmanova, dal 2012 al 2017, sono stati registrati rispettivamente 11 e 5 casi di presunta violenza sessuale mentre gli accessi nel 2017 al Pronto soccorso di San Vito al Tagliamento per violenza di genere sono stati 42 (0,18 per cento) su un totale di 22.896 accessi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato